Gabriele Moroni da 9a+ con Goldrake a Cornalba

Oggi nella falesia di Cornalba (BG) il climber Gabriele Moroni ha ripetuto Goldrake 9a+.

Poche righe, ma queste bastano sicuramente per far venire un sorriso a tanti: oggi nella storica falesia di Cornalba sopra Bergamo Gabriele Moroni ha ripetuto Goldrake, il 9a+ liberato da Adam Ondra nel 2010. Si tratta della prima ripetizione di questo tiro chiodato anni fa da Bruno “Camos” Tassi sulla parete est e sicuramente una delle vie sportive più difficili d’Italia.

Già nel 2012 il 27enne di Novara era andato molto vicino, cadendo sette volte sul blocco finale con le dita gelate. Da quel momento Moroni ha smesso di provarla, anche perché non è stato facile trovare gente motivata per salire fino alla cengia per la sicura.

Venerdì scorso invece Gabriele ha ritrovato la motivazione necessaria ed ha ripreso in mano la via, pulendola per bene, togliendo polvere e ragnatele per poi recarsi in falesia questa mattina per i primi tentativi. E la via è entrata!

Goldrake è sicuramente la via che lo ha messo più alla prova finora – sia fisicamente sia psicologicamente – e rappresenta molto di più del suo primo 9a+ “pieno”, dopo Classified nel Frankenjura. È il culmine di tentativi e dubbi che si portava dietro da oltre tre anni e che adesso, complice il vento fresco da nord, sono stati cancellati via per sempre.
Click Here: Brisbane Lions Guernsey

SCHEDA: arrampicare a Cornalba

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *